Come una fenice – Teatro Fellini – Faenza

Seminari tematici — workshop intensivi un week end al mese da novembre 2021 a maggio 2022 con Reina Saracino

La Piccola Scuola di Teatro con la direzione di Reina Saracino, in collaborazione Compagnia delle Feste, presenta per la prima volta a Faenza un ciclo di workshop teatrali intensivi da novembre 2021 a maggio 2022, un weekend al mese il sabato dalle ore 15 alle 19 e la domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, negli spazi del teatro Sala Fellini (Piazza Santa Maria Foris Portam, 2, 48018 Faenza RA).

Come una fenice, rinasce la voglia di fare teatro nella proposta accattivante di seminari tematici che approfondiscono e traducono in esercizi pratici le tematiche più importanti del mondo teatrale, svelando aspetti inediti di autori diversi come Lecoq, Shakespeare, Brecht e molti altri.

Gli incontri, dal costo di 110 euro ogni weekend (con possibilità di sconto per chi ha intenzione di sottoscrivere più pacchetti), si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme anti Covid vigenti, garantendo la formazione nel massimo della sicurezza.

ORARI

IL SABATO dalle 15 alle 19, LA DOMENICA dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 (totale 11 ore)

PRESENTAZIONE

sabato 6 novembre 2021 alle ore 17

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI

+39 348 695 6856 / reina.saracino@gmail.com / piccolascuolateatro.wordpress.com www.salafellini.it / info@salafellini.it


Informazioni e prevendita

Trovi i biglietti dei nostri spettacoli presso:

Bottega Bertaccini
C.so Garibaldi, 4 – Faenza (RA)
Tel. +39 0546 681712
info@bottegabertaccini.it
(chiuso il lunedì mattina)

Contatti

Puoi contattarci in molti modi, sia tramite i canali telematici tradizionali che venendoci a trovare, le nostre serate di prove sono aperte al pubblico.
Se vuoi metterti alla prova su un palcoscenico, esprimere al meglio la tua personalità o semplicemente venire a conoscerci, passa a trovarci nella nostra sala prove nelle serate indicate.

Chi siamo

L’ associazione Compagnia delle Feste, composta da una quarantina di elementi, molti dei quali di lunga e solida esperienza in campo teatrale, è nata in occasione delle Feste Medioevali di Brisighella, per le quali ha prodotto dal 1985 al 1990 lo spettacolo ufficiale.

Si consolida nel 1987 dandosi la forma stabile di associazione culturale senza scopo di lucro.

Quella che la Compagnia propone è una forma di teatro brillante, molto rapida e vivace, che cerca di evitare, in modo intelligente, gli effetti grossolani o le lusinghe della risata facile.

Le commedie rappresentate in quegli anni, molte di Carlo Lucarelli, si sono avvalse della regia di Kido Emiliani e appartengono in gran numero al genere “medioevale”, una sorta di “specializzazione” della Compagnia, o si rifanno alla tradizione del giallo, rivisitato spesso in chiave parodistica.

 

Dalla fine degli anni ‘90 la Compagnia delle Feste collabora con le scuole del comprensorio faentino all’attuazione di progetto didattico volto a portare bimbi delle scuole materne e primarie ad avvicinarsi alla recitazione.

Nell’ultimo decennio la Compagnia, sotto la direzione artistica di Tiziana Asirelli, ha prodotto numerosi spettacoli di successo, proponendo al suo caloroso pubblico sempre nuove idee, molte delle quali andate in scena sul palcoscenico del prestigioso Teatro A. Masini di Faenza.

Nel corso dell’anno 2020, meglio noto come l’anno “COVID-19”, ci siamo lanciati in un progetto ancora più ambizioso e cambiato casa.
Il nostro “trasloco“, così amiamo definirlo noi che viviamo questo meraviglioso gruppo, interrotto a causa della pandemia, sta riprendendo in tutta sicurezza.
Nel totale rispetto dei protocolli anticontagio previsti, stiamo quindi preparandoci per molte nuove iniziative.